Miglior dizionario giapponese on line

settembre 19th, 2013 by admin

Eccomi di nuovo per segnalarvi un valido dizionario on line giapponese-inglese, il migliore trovato finora: è RomajiDesu.com.

RomajiDesu contiene quattro sezioni:

  1. La sezione Dictionary, consente di immettere una parola in giapponese, romaji o inglese, e il dizionario fornisce la definizione appropriata con l’audio della pronuncia e alcune frasi d’esempio.
  2. La sezione Kanji lookup, consente di ricercare un kanji nei seguenti modi:
    • inserendo direttamente l’ideogramma
    • inserendo la sua lettura kun/on in hiragana e katakana
    • inserendo il significato in inglese
    • in base al livello del Japanese Language Proficiency Test (JLPT)
    • in base al Jouyou Grade (anno scolastico in cui viene insegnato)
    • in base al numero specifico di tratti che lo formano
  3. La sezione Romaji to Hiragana, permette la conversione di un vocabolo dalla forma romaji allo hiragana;
  4. La sezione Romaji to Katakana, permette la conversione di un vocabolo dalla forma romaji al katakana.

Entrambi i convertitori, cliccando sulla voce “Translate” nel riquadro in alto a destra, consentono di tradurre la parola o la frase in Inglese usando il traduttore Google.

Vi consiglio vivamente Romajidesu in alternativa all’altro dizionario giapponese on line, Jisho.org di cui ho già parlato in precedenza.

Hiragana – serie K

ottobre 25th, 2012 by admin

In questa seconda lezione, vi presento la serie k del sillabario Hiragana.
La “k” sostituisce il suono “C” velare dell’alfabeto italiano.

Vi ricordo che è importante seguire il giusto ordine dei tratti per scrivere i caratteri giapponesi, ciò rende anche più facile memorizzarli.

Vocali in hiragana

ottobre 20th, 2012 by admin

Da oggi iniziamo le lezioni sul sillabario Hiragana, cioè quel sistema di scrittura giapponese usato per rappresentare  parole per le quali non vi sono kanji (ideogrammi cinesi) ovvero desinenze, suffissi, particelle e ausiliari.

Nella prima lezione, vi presento le vocali che in giapponese seguono quest’ordine: a, i, u, e, o.
Insieme alle immagini, trovate anche le indicazioni sull’ordine dei tratti da seguire per scriverle.

Sistema di scrittura giapponese

marzo 15th, 2012 by admin

La lingua giapponese è composta da tre sistemi di scrittura: i due sillabari hiragana e katakana, e gli ideogrammi cinesi kanji.
Lo hiragana si usa per scrivere desinenze, suffissi, particelle e ausiliari; il katakana per scrivere le parole straniere (eccetto quelle di origine cinese), i nomi propri stranieri, le onomatopee, ed il linguaggio delle tecnologie moderne; i kanji invece, rappresentano le parole che hanno significato (i nomi, le radici dei verbi e degli aggettivi).
I suoni fondamentali o puri della lingua giapponese sono 46 validi sia per hiragana che katakana.
Si tratta di 5 vocali , 40 sillabe inscindibili formate da consonante + vocale, e la N sola consonante che può comparire isolatamente.
Oltre a questi, vi sono 20 suoni detti impuri , 5 detti semipuri, e 36 suoni contratti che derivano dalla combinazione di alcuni dei precedenti.
Read More »

Bambole Daruma

febbraio 17th, 2012 by admin


Il Daruma è una bambola votiva giapponese di forma rotonda che non ha braccia nè gambe, ed ha un volto stilizzato da uomo con barba e baffi. Rappresenta Bodhidharma, il fondatore dello Zen, e simboleggia ottimismo e perseveranza. Infatti, una leggenda parla di un monaco buddista che per allontanare il male, sedeva in posizione zazen, così da potersi rialzare sempre in caso di caduta e poter raggiungere il suo obiettivo.

Allo stesso modo, la bambola Daruma avendo un basso centro di gravità, si raddrizza da sola quando viene spinta da un lato. Per il suo simbolismo, spesso si usa come regalo di incoraggiamento e portafortuna.

La caratteristica principale del Daruma, è che i suoi occhi sono dei cerchi di colore bianco. Usando dell’inchiostro nero, bisogna disegnare un solo occhio esprimendo un desiderio; quando questo si realizzerà, verrà disegnato il secondo occhio.

Le bambole Daruma sono vendute in genere all’interno o nelle vicinanze dei templi buddisti giapponesi, e hanno dimensioni variabili tra i 5 ai 60 cm d’altezza. Se la bambola daruma è stata comprata all’interno del tempio, il proprietario può riportarla affinchè venga bruciata. Questo solitamente avviene a fine anno.
È un rituale di purificazione per far sì che il kami (divinità) sappia che la persona che ha espresso il desiderio non ha rinuciato, ma è su un’altra via per realizzarlo.

Takasaki, città nella prefettura di Gunma, è famosa per le bambole Daruma. Qui, alla stazione ferroviaria, si vendono perfino o-bentō che hanno la forma di Daruma.

Traduzioni on line italiano giapponese gratis

novembre 23rd, 2009 by admin

bandiere

I traduttori automatici on line, si sa, effettuano traduzioni non perfette, ma comunque nella loro approssimazione, ci consentono di avere una comprensione generale di un testo da una data lingua all’ italiano, o traduzioni abbastanza affidabili quando abbiamo la necessità di tradurre singole parole o frasi non troppo lunghe, dall’italiano verso una lingua straniera.
Nel nostro caso, parliamo delle traduzioni nelle combinazioni giapponese-italiano e viceversa.
Facendo una ricerca in rete, ho trovato e testato vari traduttori gratuiti. Qui vi segnalo quelli che secondo me sono i migliori.

Nice Translator
www.nicetranslator.com

Google Traduttore
www.translate.google.it

Babylon
http://traduttore.babylon.com – sul sito hai anche la possibilità di scaricare un software di traduzione in “ versione prova” valido 30 giorni.

Free Translation/Im translator
http://free-translation.imtranslator.net/default.asp?ldr=ja_it&loc=it

Wordlingo
http://www.worldlingo.com/it/products_services/worldlingo_translator.html – si limita a tradurre 500 parole di testo.

N.B. Mi raccomando, ricordate che i traduttori automatici sono strumenti non professionali, infatti, io provando a tradurre il nome “Silvio” in giapponese su Google Translate, ho scoperto che viene tradotto come “Berlusconi”.
Per traduzioni ineccepibili, rivolgetevi a traduttori professionisti di giapponese .

UPDATE: Google ha finalmente corretto la traduzione di “Silvio”.

NJStar Japanese Word Processor

aprile 9th, 2009 by admin

Vi presento il programma di scrittura giapponese che utilizzo da diversi anni: NJStar Japanese Word Processor. Ve lo consiglio perchè è anche una valida risorsa per imparare la lingua giapponese.

NJStar Japanese WP si compone di strumenti molto utili.
Nel menu in alto, si trovano i seguenti pulsanti:

  • l’icona “Radical”, che consente di cercare i Kanji dai radicali ovvero dai tratti che lo costituiscono;
  • l’icona “Dictionary”, che consente di conoscere il significato (in inglese) delle parole giapponesi che vi si inseriscono;
  • l’icona “Glossary”, che consente di accrescere il glossario con parole giapponesi che mancano nel dizionario.
  • l’icona “Kanji of the day”, attraverso cui ci si può esercitare sulla memorizzazione dei kanji e avere informazioni su di essi, quali modi di lettura, significato, radicali ecc.
  • l’icona “Kanji info”, che apre una finestra di informazione sul kanji su cui si punta il cursore.
  • l’icona “Help”,che fornisce spiegazioni sull’utilizzo del programma.

Read More »

Visualizzare i caratteri giapponesi sul PC

ottobre 9th, 2008 by admin

Non visualizzate i caratteri giapponesi delle pagine web?
Il problema sta nel fatto che nel vostro sistema Windows non sono installati i font giapponesi.
La soluzione è semplice, bisogna attivare il supporto lingue di Windows.

Seguite questa procedura:

1. Scegliere Pannello di controllo dal menu di avvio.
2. Nel Pannello di controllo fare clic sull’icona  Opzioni internazionali e della lingua.
3. Fare clic su Lingue.
4. Nella scheda Lingue selezionare la casella Installa i file delle lingue dell’Asia orientale.
5. Fare clic sul pulsante Ok o Applica

Nel caso vi viene richiesto di installare i font giapponesi, dovete utilizzare il CD di installazione di Windows. Una volta inserito il CD, i font giapponesi si auto-installeranno.
A questo punto non dovrebbero esserci più problemi e potrete visualizzare correttamente qualsiasi sito in giapponese.